Una cosa di cui si parla poco nello yoga è il beneficio e l’evoluzione che esso produce sull’istinto.

Sviluppare l’istinto è un punto molto importante e utile, soprattutto per vivere nel mondo di oggi e in questo sistema, perché l’istinto pulito e naturale è ciò che ci guida a fare sempre la cosa giusta.

Hai mai notato, per esempio, come spesso i bambini riescono ad evitare pericoli senza neanche rendersene conto? Semplicemente seguono il loro istinto; un istinto non condizionato e quindi naturale e puro.

Per questo motivo si dice che l’istinto è l’Anima, una guida superiore, che emerge quando l’ego non prevale e quando la mente è nel suo stato naturale di vuoto e ricettività.

Questo istinto è l’istinto auto-realizzato della mente originale, la mente vuota e percettiva e, appunto, emerge e fiorisce grazie alla pratica della meditazione e dell’ascolto.

In questi tempi e in questo mondo, in cui bisogna essere attenti a tutto e a tutti, piuttosto che sviluppare la diffidenza, l’aggressività, la tensione e isolarsi o chiudersi in un guscio iper-protettivo, è meglio e più salutare sviluppare questo incredibile e illuminante istinto.

Sviluppare questo istinto puro e auto-realizzato è fonte di benessere e gioia, infatti ci aiuta ad essere sempre più presenti nel qui e ora e sviluppare la nostra consapevolezza nella multidimensionalità.

Ma ecco 7 semplici passi per sviluppare l’istinto naturale:

  • liberare la mente
  • respirare questa libertà
  • mantenere allineati i chakras
  • osservare con distacco ogni situazione
  • accettare le proprie percezioni
  • ascoltare le sensazioni più profonde
  • seguire la voce dell’Anima

Se questo articolo ti è piaciuto condividi in tutta libertà o se vuoi approfondire contattaci.

 

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca